Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Quanto paga il rosso e nero alla roulette?

Ragazzi che si divertono giocando alla roulettePer chi gioca quotidianamente nei casino online, questa domanda potrà sembrare abbastanza sciocca, ma per chi si affaccia da neofita al mondo della roulette è la prima informazione da recepire per comprendere l meglio il funzionamento del gioco.

Se si indovina un colore (rosso o nero che sia) alla roulette, allora il banco ci pagherà l'intera posta da noi scommessa. Per capirci meglio facciamo subito un esempio pratico. Se puntiamo un euro sul rosso ed esce un numero proprio con questo colore, allora il banco ci restituirà l'euro che avevamo puntato e ce ne darà un altro che costituisce la nostra vincita. In definitiva abbiamo messo un euro sul panno verde ed il croupier ce ne riconsegna due. Se invece di uscire il rosso fosse uscito il nero, allora il banco avrebbe incassato la nostra puntata e noi avremmo perso un euro. Analogamente, lo stesso ragionamento si può fare puntando sul nero. Non è che un colore ha più probabilità dell'altro di uscire o è più favorito rispetto all'altro. Entrambi sono equiprobabili e contribuiscono nello stesso modo alla vincita. Apparentemente quindi sembra che puntando su un colore si abbia il 50% delle probabilità di vincere, ma non è esattamente così poiché la roulette ha 18 numeri neri, 18 rossi ed un numero verde che corrisponde allo zero. Quindi, la probabilità che esca rosso è del 48,64%, la probabilità che esca nero è la stessa e cioè sempre 48,64%, mentre le possibilità che esca lo zero è del 2,72%. Di conseguenza, quando si scommette su un colore, non si ha mai la possibilità del 50% di vincere, ma un po' di meno e analogamente qualsiasi colore si scelga, il banco ha sempre il suo piccolo vantaggio del 2.72%.

Considerate che le percentuali di vittoria che abbiamo citato sopra riguardano la roulette classica, perché al giorno d'oggi con i tanti tipi di roulette online in circolazione le regole, i numeri e le puntate variano da casinò a casinò. Pensate ad esempio che la Roulette Americana ha due zeri, mentre la Mini Roulette online, solo 13 numeri.

Bisogna comunque considerare che la scommessa sul rosso e nero è la più vantaggiosa, in quanto per un determinato tipo di roulette, stiamo parlando della Roulette Francese, esiste la possibilità di dimezzare il vantaggio del banco, poiché se le regole imposte dalla casa da gioco lo prevedono in caso di puntata su un colore ed uscita dello zero verde, che ci farebbe perdere l'intera posta, allora il croupier non ritira la nostra puntata, ma offre la possibilità di un secondo tiro, lasciando la posta sul colore che avevamo scelto, oppure incassa solo metà della puntata, cioè perdiamo solo il 50% della posta. La scelta tra le due: lasciare la puntata o incassarne la metà dipende dal regolamento della roulette in questione. Questa facilitazione avviene solo per le puntate sulle chances semplici, cioè quelle che spaccano in due il totale dei numeri della roulette, come rosso e nero, pari e dispari, …

Negli altri tipi di puntata, differenti dalle chances semplici, se esce lo zero (e non avevamo scommesso su di esso), i nostri soldi sono persi irrimediabilmente, mentre puntando sul rosso e nero abbiamo una ulteriore speranza di vincere o di limitare i danni.

Quando si parla di rosso e nero alla roulette, molti giocatori intendono il sistema del raddoppio, cioè quello secondo il quale bisognerebbe scegliere un solo colore, ad esempio solo rosso, puntare sistematicamente su di esso e se si vince incassare la vincita, mentre se si perde raddoppiare la posta. In questo modo ad ogni colpo si vince una fiche/posta. Ebbene, vi consigliamo di non usarlo mai, qui c'è un articolo che ne spiega molto bene i motivi, perché molto pericoloso e perdente nel lungo periodo. Fate quindi attenzione quando qualcuno vi spinge a provarlo poiché potreste perdere tutti i vostri soldi. Giocate con moderazione, per divertimento e senza utilizzare il sistema del raddoppio (denominato martingale).