Seguici su Facebook Seguici su Twitter

La piattaforma iPoker.it di Playtech e le sue poker rooms

Torneo live organizzato da iPokerL’esperienza del gioco nei casinò online al servizio del poker e la sicurezza che Playtech continua a garantire senza risparmiare i propri investimenti in questo settore, hanno portato alla nascita di uno dei più grandi network di poker attualmente esistente: iPoker, con un bacino di giocatori a livello mondiale che tocca il terzo gradino del podio, e se ciò non bastasse considerate che è la piattaforma più utilizzata dagli utenti europei. Quindi, non sorprende che le principali poker room operanti attualmente nel gioco online in Italia abbiano optato per questo circuito, animata tra l’altro da tantissime iniziative di marketing ed un flusso costante di promozioni, che si concentrano soprattutto sull’offerta di tornei e varianti a cui giocare.

Elenco delle skin di iPoker.it

Sito N° AAMS
Snai 15215
Eurobet 15016
Titanbet 15178
William Hill 15038
Sisal 15155
Betfair 15211
Betclic 15202

 

Software e interfaccia della piattaforma

Chiunque scelga uno dei siti di ipoker.it ha la certezza di trovarsi davanti ad un network dotato di elevata qualità, dal punto di vista del software, molto stabile ed affidabile, ma che consente di immergersi anche in un ambiente sempre familiare, provvisto di una grafica comunque piacevole nella sua semplicità. Infatti, indipendentemente dalla scelta originaria, migrando da una poker room all’altra ci si trova di fronte alla stessa interfaccia, molto essenziale ed intuitiva nell’utilizzo, per renderla adatta anche a coloro che stanno muovendo i primi passi tra lobby e tornei. A questo stile, che potrebbe sembrare dopo un po' di tempo, oppure ai giocatori più esperti, troppo asciutto, si aggiunge la massima personalizzazione che consente di scegliere personaggi, modificare i tavoli, le loro dimensioni, selezionare il posto preferito, oppure le icone dei giocatori virtuali dietro i quali si sviluppa il proprio gioco e la propria strategia, oltre che il passaggio dalla visuale 2D in quella 3D, per massimizzare l’effetto realistico durante le fasi di gioco.

Le varie skins si distinguono da questo punto di vista solo per la presenza del proprio logo, e per il colore utilizzato per l’ambiente, mentre al giocatore viene offerta la possibilità di poter rendere ancora più piacevole l’esperienza di gioco, sfruttando tantissimi filtri, che permettono di tarare il “sistema” sia dal punto di vista grafico, che per una buona fetta di funzioni, così da adattarlo alle proprie necessità visive ed informative, compresi la lingua (con una scelta tra oltre 20 idiomi differenti) e le valute (con priorità all’euro, alla sterlina inglese e al dollaro Usa).

Per quanto riguarda la compatibilità di sistema, non ci sono problemi con Windows, mentre i proprietari di un pc Mac devono ingegnarsi un po' se non vogliono (o non possono) usare le modalità di accesso in flash direttamente dal browser, sfruttando i programmi atti a replicare una “versione” Windows sul dispositivo Apple e quindi bypassare l’ostacolo iniziale. Un altro limite che ancora sussiste al momento è rappresentato dall’impossibilità di accedere alla piattaforma di ipoker da tablet e smartphone, ma gli investimenti in questa direzione sono stati fatti, quindi a breve ci si attende un cambiamento radicale.

Un accenno va fatto anche ai software esterni, essendo il circuito compatibile con quelli principali utilizzati dalla maggioranza dei giocatori, primi fra tutti Poker Tracker 3 e Hold'em Manager.

Traffico, rakeback, Vip System e Bonus

L’elevato traffico garantisce la presenza di giocatori di tutte le tipologie e a tutte le ore, anche se nelle fasce pomeridiane il tempo di attesa si allunga un po' (ridotti anche i tornei proposti). Ciò non toglie che, soprattutto per le caratteristiche delle skins associate al network, il numero di giocatori con scarsa esperienza, che cercano svago rispetto agli altri giochi da casinò presenti sulle stesse, è molto elevato. Quindi, coloro che hanno esperienza e capacità riescono ad ottenere senza troppe difficoltà generose vincite, anche grazie alla nutrita presenza di tornei con montepremi garantiti, e all’incentivo che è stato introdotto su alcune tipologie di sit’n’go. Per quanto riguarda i programmi di fidelizzazione, ciascuna skin prevede un proprio programma, denominato Vip System. Ovviamente, la scelta sul tipo di struttura del programma di raccolta punti rimane strettamente personale per ciascuna poker room, ma a questo aspetto si aggiunge comunque una sorta di armonizzazione a monte, che cerca di premiare più la quantità che la qualità del gioco (più si gioca e più punti si raccolgono, e più si sale e maggiori sono i moltiplicatori di cui si potrà usufruire per ottenere uno dei numerosi premi messi in palio come token, merchandising, ecc). Il Vip System è la sola forma di rackeback ammesso, pena l’espulsione per quei siti associati ad ipoker.it che dovessero decidere di allontanarsi da questa politica aziendale sulla quale la direzione non transige. Per quanto riguarda i bonus, anche in questo ambito viene lasciata totale libertà di scelta alle varie skin, con politiche di playtrough e di percentuali di somme riconosciute estremamente variabili.

Tornei con o senza montepremi garantito e varianti disponibili

Come varianti c’è abbastanza scelta per poter cambiare o affezionarsi ad una tipologia di poker in particolare: si va dal pot limit disponibile sia per il Texas Hold’em che l’Omaha, al Fixed Limit Hold’em, ma anche No limit Hold’em, e l’Omaha Hi/Lo. Si può scegliere sia il cash game che i sit’n’go se non si vogliono affrontare lunghe sedute ai tavoli condizionate da orari di inizio del gioco, oppure optare direttamente per uno dei numerosi tornei disponibili. È soprattutto questo l’ambito in cui si usufruisce delle maggiori novità a seguito dell’introduzione di buy-in di importo medio basso, a partire dai 3 euro fino ai 10 euro, pensato proprio per i grinder di medio livello, che altresì trovano difficoltà nel sostenere il proprio stile di gioco, a meno di bankroll di notevole portata.

Per chi vuole giocare, invece, senza rischiare i propri fondi dedicati al gioco non mancano Freeroll con un montepremi mensile garantito fino a 6 mila euro. È presente anche una ricca scelta di satelliti che permettono di entrare nei tornei con buy in più costosi, come l’Explosive Sunday, ed interessanti iniziative come le micro series e l’incentivo applicato ai sit’n’go Dirty Dozen Jackpot.