Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Aggiornato al 24/11/2018

Si possono contare le carte a blackjack online?

Tante sono le storie realmente accadute legate ai contatori di carte che hanno sbancato i casinò di tutto il mondo. Basta pensare ad Edward Thorp, Ken Uston e tanti altri, fino a giungere all'ultimo dei giorni nostri: il noto attore statunitense Ben Affleck allontanato più volte dai diversi casinò americani perché sorpreso mentre vinceva contando le carte. A questo punto appare lecito chiedersi se sia possibile applicare la loro stessa strategia del conteggio anche alla versione online del gioco del ventuno. Considerando anche che il conteggio delle carte è legale e quando si gioca su internet non esiste alcun impiegato del casinò che possa invitarci a lasciare la casa da gioco, poiché siamo seduti comodamente nella nostra casa.

In un vero casinò, come può essere quello di Campione o di Venezia, ogni contatore di carte conosce la penetrazione del mazzo, cioè quanto a lungo il mazziere distribuisce le carte prima che tutto il mazzo venga mischiato di nuovo. Viene infatti inserito un segnaposto all'interno del mazzo, arrivati al quale le carte si mescolano. Si tratta di una informazione fondamentale da conoscere per il conteggio delle carte, in quanto bisogna sapere in anticipo quanti mazzi rimangono in gioco prima di poter piazzare le proprie puntate. La penetrazione del mazzo si determina facilmente in un casinò reale, poiché il sabot ed il segnaposto sono ben visibili durante il gioco, mentre nel blackjack online fa tutto il software, mescolamento compreso, ed in questo modo non è possibile vedere nulla.

Ma la notizia più brutta di tutte è che il mazzo o i mazzi virtuali vengono mischiati alla fine di ogni mano, così oltre all'impossibilità di determinare la penetrazione del mazzo, non si può nemmeno tenere traccia delle carte uscite, in quanto alla mano successiva tutto viene azzerato. Per capirci meglio: ogni mano è generata casualmente seguendo un RNG (random number generator) cioè un software che distribuisce a caso le carte. Ad esempio, in un gioco di blackjack on line con un solo mazzo potrebbe capitare di ricevere Asso e Kappa di picche nella prima mano e poi di nuovo Asso e Kappa di picche la seconda. Ciò non succederebbe mai in un vero casinò, mentre online anche se improbabile potrebbe accadere di ricevere sempre la stessa mano. Questo a dimostrazione che su internet ogni mano è completamente indipendente dall'altra e che quindi è impossibile seguire il flusso delle carte distribuite. Si giunge quindi alla conclusione che non è possibile contare le carte nel blackjack online.

Ogni casinò offre una miriade di giochi per il blackjack (classico, vip, duel 21, …). Troverete tantissime varianti, ognuna con possibilità di vincita differente e per ognuna di esse viene quasi sempre indicato il numero di mazzi (virtuali) utilizzati. Ad esempio, se andate su Starcasino e prendete il BJ Double Exposure, noterete che nell'help è scritto chiaramente: il gioco utilizza 6 mazzi normali che vengono mescolati prima di ogni mano. Quindi, è sempre noto in anticipo il numero di mazzi utilizzati, ma non si possono contare le carte poiché alla fine di ogni mano i 6 mazzi vengono mischiati di nuovo e come già detto risulta impossibile tenere traccia delle carte uscite. Non fatevi quindi illusioni: anche se si conosce il numero dei mazzi, non è possibile sfruttare il metodo del conteggio. Però ora qualcuno potrebbe chiedersi: ma allora a che serve l'indicazione del numero dei mazzi nel blackjack online? Serve per calcolare la strategia base che insieme ai bonus sono le poche armi che rimangono a disposizione per vincere al blackjack online.

In realtà un modo per contare c'è

Esiste un espediente che permetterebbe di approfittare del conteggio delle carte nei casino online. Dovreste trovare il blackjack offerto con un solo mazzo (single deck) e con la possibilità di occupare più posti al tavolo, cioè quello che si chiama multi-hand. Sono molto difficili da rintracciare ed in Italia in un casino AAMS personalmente ancora non ne ho visti, ma so per certo dai forum americani che in alcuni casino online stranieri è possibile giocarci. La tecnica consiste nel puntare la scommessa minima nei primi 4 posti (di solito i posti a disposizione sono 5). Quindi, supponiamo di puntare 10 centesimi nella prima posizione, altri 10 cent nella seconda e così via fino alla quarta, mentre nel quinto posto scommettiamo la nostra puntata vera e propria. Ad esempio 20 euro. Quando il mazziere virtuale distribuisce le carte per la prima mano, non bisogna cercare di vincere la mano fermandosi, ma bisogna chiedere carta fino a che non si sballa. Poi replicare questo sistema per tutte le prime 4 mani. In questo modo spendendo pochi spiccioli si riescono a vedere molte carte e ci si può regolare per la nostra ultima mano (quella da 20 euro), nella quale avremo una situazione ottimale conoscendo il numero massimo delle carte rimaste. Nella quinta mano però bisogna effettuare la variazione alla strategia base, altrimenti contare le carte nelle prime 4 mani non sarà servito a nulla. Ricordiamoci anche che questa tecnica non porta ad una vincita certa, ma comunque ad un vantaggio rispetto al banco di circa lo 0.3%. Sempre meglio che partire in svantaggio come accade sempre con tutti i giochi di blackjack online aams.