Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Aggiornato al 24/11/2018

Quanto vale l'asso a blackjack?

Nel blackjack l'asso è la carta più desiderata di tutte, perché è il giocatore stesso a decidere quale valore attribuirgli. Pur rivestendo un carattere così speciale, non è però assimilabile ad un vero e proprio jolly a cui assegnare qualsiasi punteggio, in quanto l'asso può assumere solo due valori: 1 o 11, che è possibile scegliere a nostro piacimento, secondo la strategia più conveniente. Infatti, delle volte converrà assegnargli il valore 1, mentre altre il punteggio di 11. Ad esempio, se il mazziere distribuisce un 9 ed un asso, potremo contare l'asso come 1, nel qual caso avremo ottenuto un totale di 10 che non è un gran punteggio, ma che consente comunque di chiedere di nuovo carta senza sballare. Oppure, potremo decidere di considerare l'asso come 11 ed in questo caso otterremo un bel 20 che invece è un buon punteggio finale che molto probabilmente ci porterà a vincere la mano. Ricordatevi infatti che il gioco del blackjack consiste nell'avvicinarsi il più possibile al 21 senza andare oltre. A scanso di equivoci è bene tener presente che il seme dell'asso non conta nulla, che questa regola sul valore dell'asso è valida per qualsiasi forma di blackjack: tradizionale, live ed online, e che la scelta tra 1 e 11 non va dichiarata al banco, perché quando deciderete di fermarvi nella vostra mano, sarà il mazziere stesso a conteggiare l'asso secondo il punteggio migliore, ossia quello che si avvicinerà maggiormente al 21. Cioè, se vi fermate con A e 8, il banco considererà tacitamente la mano come un 19 e non come un 9.

Mani soft e hard

Se giocherete a blackjack online, leggerete sicuramente queste due parole nelle regole per il banco o nella sezione generica di aiuto per l'utente. Quindi, è bene specificarne il significato proprio perché hanno a che fare con il valore dell'asso. Una mano si dice soft se l'asso può essere conteggiato sia come 1 che come 11, senza che il totale superi 21. Ad esempio (A,5), cioè Asso più cinque è un 16 soft, perché se l'asso vale 1 abbiamo un totale di 6, se invece vale 11 otteniamo 16 ed in entrambi i casi non superiamo il 21. Questa descrizione “soft” nasce dal fatto che il giocatore può sempre chiedere un'altra carta senza rischiare di sballare. Invece, una mano come (A,7,9) viene denominata hard 17, poiché l'asso può essere considerato solo come 1, perché se fosse valutato come 11, allora si avrebbe un punteggio superiore al 21.